lunedì 30 maggio 2011

Schizzo per Shahrazade.

Questo disegno è stato fatto per una donna di raro garbo chiamata Shahrazade.
Ora, è già raro trovare persone gentili, se poi abbiniamo un nome simile, fare un disegno mi sembra il minimo. La foto è opera del M° Augusto Creni, insigne chitarrista che però continua a mettere il dito davanti all'obiettivo.
A presto.

giovedì 26 maggio 2011

12 Red Robots - 25 Maggio Anno Domini 2011 -

12 RED ROBOTS:

1 – Astroboy.


2 – 009 Cyborgs (tutti per uno, uno per tutti).


3 – Batman (me lo compri, papà?).


4 – Totoro (Miyazaki dove sei?).


5 – Corto Maltese (fare i gavettoni a Corto Maltese deve essere bello, già immagino un quadretto apocalittico con la scena che accade sul serio e contemporaneamente Vincenzo Mollica si sveglia sudato nella notte urlando “NOOOOO!!!, BAGNANO I FUMETTIIII”).


6 – Donnina (in teoria Pazienza, per alcuni Manara, in pratica un disegno fallico).


7 – Little Nemo.


8 – Captain America (sottotitolo: "che hai detto, scusa?").


9 – I Puffi (disegno con contenuti plurimamente apprezzati).


10 – Hellboy.


11 – The Rocketeer (sottotitolo: "perbacco!").


12 – Akira (Kaneda, si è rotta la moto?).


A questo punto si può parlare del resto. Ogni volta che mi capita di fare una mostra (evento non comune), a un certo punto penso "perché?!". L'ho pensato ovviamente anche iersera. Innanzi tutto "perché?!" riduco sempre il tavolo così? un misto tra disagio sociale e caos.


Colori, utensili, l'immonda tastiera del computer che andrebbe cambiata, pericolosissimi bicchieri d'acqua vicino antiquati congegni elettronici accesi, Marco Corona in confronto è un damerino educatino.


Per non parlare, poi, dei miei amati pupazzi, totalmente sommersi nel tavolo e non più padroni del loro spazio ludico. Ripeto: perché ci si riduce così?


Che domande, per l'ARTE e per vendere i disegnini, per cosa altro, sennò?
Fatto sta che i ritmi di produzione son stati piuttosto attivi e alla fine ho prodotto un po' di tavole in poco tempo. Come diceva il Ceccotti nazionale "aò ammazza, la gente nun se rendono conto de quanto sei veloce!" Evviva i disegnini, i robbottoni e le citazioni. Prima di buttarmi a capofitto in un mega-progetto (cosa che dovrebbe accadere di qui a tra poco nei prossimi mesi) facimm' la mostra!
E fin qui tutto bene. Via con l’allestimento! Chi mi conosce, più o meno sa che con le mani sono totalmente negato (manualità), quindi quale sollievo trovare e pensare ad un allestimento orizzontale della vicenda complici tavole e sedie già sul posto. Le amiche cornici di Leroy Marlin e bottiglie di vino han fatto il resto.
Quindi dopo uno spostamento di disegni e faretti, alla fine il luogo risultava pressappoco così:




Anche un essenziale autoscatto, con la moto di Kaneda sullo sfondo. chi lo avrà comprato? Vendiamo tutto, gente!!!


Muro di cartoline, un'installazione degna di Boltanski. Potrei continuare con un proclama sulle virtù della coltivazione del pistacchio in Sicilia ma mi fermerò qui. Ringrazio tutti, anche i miliardi di persone giunti in seconda serata, mentre suonavo con "The Gipsy Gentlemen". Ringrazio compratori e fornitori di vino!

mercoledì 18 maggio 2011

Stefano Malatesta, in arte "Molo" atto secondo.

Ecco, in attesa della mostra, "12 RED ROBOTS" la cui descrizione troverete qui sotto, aggiungo due ritratti del noto bluesman romano Stefano Malatesta, da me nomato "MOLO". Credo abbia più ritratti di Carlo V. Vabbé io non sono Tiziano, però... e insomma... e quindi...
p.s.
Le immagini sono tratte da "Ominotondo contro gli spaziali" storia di fantascienza, obesità e rock'n'roll, tuttora inedita e risalente al 2005 (!). Chi la volesse leggere, può agevolmente scaricarla nella colonna a destra. l'immagine di un grosso uomo-maiale meccanico vi farà capire che siete sul link giusto...


martedì 17 maggio 2011

12 Red Robots parte VII - Hellboy e presentazione -

Comunicato stampa!

12 Red Robots.
Lucho Villani.

12 grandi robot rossi che imperversano ed interagiscono con alcuni tra i più noti personaggi dei fumetti di tutto il mondo. Anonimi giganti di ferro rosso entrano, quasi come un corpo estraneo, nel campo di azione di altri protagonisti creando scompigli positivi e negativi.
Lucho ipotizza la crisi di personaggi dei fumetti, con un proprio e definito ego, al momento del confronto con “12 Red Robots”, ovvero un’entità non controllabile di ordine indefinito, di sicuro non prevista. Illustrazioni a colori, rigorosamente in formato A4.

Mercoledì 25 maggio. Inaugurazione h. 19.30.
The Beef brasserie. corso Moncalieri 5/a. Torino.
Dalle ore 22.00, “The Gipsy Gentlemen” in concerto, renderanno la serata ancor più ricca con un esclusivo evento di raffinatissimo Jazz Manouche.

domenica 15 maggio 2011

12 Red Robots parte VI - Akira -

Chissà cosa direbbe il buon K. Otomo vedendo questa illustrazione. Si arrabbierebbe più per le inesattezze della moto o perché io l'abbia pensata con delle valvole anni '50 invece della tecnologia enorme? 25 maggio 2011 - 12 RED ROBOTS - Torino. Stay tuned...
p.s. metto brutta e bella, come alle medie.


martedì 3 maggio 2011

12 Red Robots parte IV - schizzi -

Ecco un paio di schizzi iniziali. Il lavoro va avanti. Ci si vede tra circa una settimana. Viva i 12 robot rossi! E secondo me è na cazzata la storia di Bin Laden. Ma tutta la storia, da dieci anni a sta parte. Oddio, cosa è quella macchina scura sotto casa? chi sono quell...


lunedì 2 maggio 2011

Stefano Malatesta, in arte "Molo"!

Stefano Malatesta, grande bluesman

romano e praticamente fratello maggiore, questo è uno dei 16mila ritratti. fatto a pranzo. l'altro è un suo amio calzolaio di cui non ricordo mai il nome. oscaretto? diego? bomacchennesò.

12 Red Robots parte III - "Snoopy, ma non c'era il sol...?"

altra immaginina di contorno alla mostra "12 Red Robots" che, ricordo, si terrà il 25 maggio presso il "the Beef", inviata, contestualmente, anche ad un concorso di illustrazione pop. Sarò abbastanza pop? o solo PO? visto che vivo a Torino? bo, direi che come stronzate per lunedì mattina siamo a posto torno a disegnare.

domenica 1 maggio 2011

12 Red Robots parte II


Farò una mostra chiamata 12 RED ROBOTS!
Ovvero 12 robbottoni rossi che interagiranno con personaggi del fumetto più o meno noti.
25 maggio 2011 - The Beef - C.so Moncalieri 5a - dalle ore 19.
Tutti invitati, ovviamente. Qui, a giorni, qualche preview.